Ci vuole Tarzan?

805680091.jpgMi è stato chiesto di Obama e risponderò. Di cose da dire sul candidato nero alla Casa Bianca ne ho parecchie e forse meno lusinghiere di quello che si attenderebbe Uòlter da un medio iscritto al PD.

Però oggi non mi sento di parlare di altro che non sia l’incivile assalto al treno intercity Napoli-Torino da parte degli ultrà del Napoli. E non stigmatizzerò il modo di fare degli ultrà, perché loro sono ultrà e quello è il loro mestiere, ma mi arrabbierò e parecchio con lo Stato e in particolare il Questore di Napoli che ha permesso una abuso, l’ennesimo, contro dei cittadini onesti.

E’ ormai questo il Paese della disonestà conclamata e premiata senza più remore, la mia indignazione è infinita oggi e spero che tutti i pochi, ma affezionati, lettori del blog si indignino quanto me e facciano qualcosa, soprattutto se sono di Napoli. Andate in piazza e pretendete le dimissioni immediate del Questore che ha permesso che l’illegalità avesse ragione dello Stato in forza del numero.

Che Stato è quello che ammette la sua debolezza e permette il sopruso nei confronti dei suoi cittadini? Che Stato è quello che premia il più forte e non la giustizia? Possiamo ancora stare in questo Stato senza fare nulla?

Maurizio Crosetti su Repubblica di oggi spiega benissimo cosa è successo ieri. Un altro segnale positivo per le nuove generazioni. Basta mettersi in cinquecento con mazze e bastoni e poi puoi fare tutto, lo Stato si arrende. Vuoi vedere la partita? Trova un centinaio di teppisti come te e la vedrai, gratis!

Vuoi una cosa? Prenditela con la forza, l’importante è essere tanti.

Poi si parla di bullismo e di sette in condotta.

Domani il Questore di Napoli sarà ancora al suo posto, con il Prefetto e tutti i suoi. Ma se permetterete a questi rappresentanti della legge di rimanere lì la legge ancora rimarrà solo legge della jungla.

Questo modo di vivere lo Stato non è più sopportabile per un Paese che sta in Europa. Indignatevi, è il primo passo. Io lo sono. Non lasciate che anche questo episodio inqualificabile, l’ennesimo ai danni del cittadino comune ed onesto, passi con il passare della settimana, è un fatto imperdonabile, gravissimo.

Ci vuole Tarzan?ultima modifica: 2008-09-01T12:11:51+00:00da thenib
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Ci vuole Tarzan?

  1. attenderò la risposta allora…
    x quanto riguarda la tua indignazione è la stessa mia… ho sempre preso in qualche modo le difese dei veri ultras e del mondo calcio in generale..
    in quanto ritengo che x quelle frange il calcio sia solo una valvola di sfogo, dove sentirsi indistruttibili potenti, x loro il calcio nn è nient’altro se vinci o perdi sul campo è uguale… se nn hanno il calcio andrebbero da un altra parte, il problema sono quei soggetti e quei gruppi, politicizzati nella stragrande delle volte, che nn vengono puniti e bloccati… punite alla fine sono le società che in questo modo saranno sempre ostaggio di quei gruppi… e complici sono pure quei giornalisti che il giorno dopo si indignano, quando il giorno prima sono lì a dire quanto è bello il tifo di napoli, di roma ecc… leggitimando l’esistenza di questi soggetti nel mondo calcio…
    questo cmq è il modello inglese, anche lì fuori dallo stadio ne succedono di tutti i colori, ed è quello che sta succedendo in italia… gli stadi sono sempre più sicuri e quindi queste bestie si spostano fuori…
    la cosa che mi fa rabbia è l’impotenza dello stato che si fa forte con due zingari è nn esiste sul resto…
    il problema principale è che in italia c’è la certezza di nn essere puniti, per risolvere i problemi sulla sicurezza che sia in uno stadio che in una piazza che si chiami silvio o mohammed… il punto su cui cambiare è lì ma nessuno ha l’interesse a farlo…. tutto il resto è inutile, puoi cambiare tutte le leggi che vuoi ma se nn puoi essere punito a cosa servono?
    ciao

  2. caro Tenib ti ricordi di laboratorio democratico?Alro che giungla..qui da noi chi sbaglia diventa inamovibile…Bassolino docet… bene oggi abbiamo avuto da un dirigente del Pd il minaccioso invito a dimeterci perchè la nostra polemica non è in linea con il partito…o meglio con quello dei potenti…vieni a vedere e dai un contributo? ti ho linkato cnella categoria GEMELLAGGI VIRTUALI.Ti aspetto ciao stefania

Lascia un commento