E’ un paese di vecchi…

Credo sia utile per tutti quelli che sono sotto i quaranta anni sapere che l’Italia è un paese gerontocratico senza speranza di uscirne. L’unica sarebbe mettersi d’accordo fra tutti quelli di una certa età e costruire due partiti nuovi: il partito democratico moderno, e il popolo delle libertà futuro. Ma anche in quel caso non ce la faremmo perché la … Continua a leggere

O la borsa o la vita, che scegliamo?

“E’ difficile spiegare qualcosa a un uomo quando il suo salario dipende dal fatto che lui non la capisca”. La frase è di Upton Sinclair e si trova sul sito ufficiale del film di Al Gore “An inconvenient truth” che potete trovare qui. Quel film che ha scosso molte coscienze nell’anno appena passato, pare essere caduto nel dimenticatoio. In effetti … Continua a leggere

Evviva il popolo! (Bue)

Berlusconi stamani ci fa sapere che la questione della Corte Costituzionale non interessa i cittadini. Vi dirò una cosa sconvolgente. Credo sia vero. Non solo non interessa, annoia. Di conseguenza se non interessa ai cittadini non interessa neanche lui, Berlusconi, ed il governo. Lui lavora. Lavora e non ha tempo per l’antifascismo, non ha tempo per il Parlamento, non ha … Continua a leggere

Il cielo è sempre più blu (o azzurro)

L’indagine IPR pubblicata su Repubblica di stamattina è una Caporetto, per il PD, un bollettino di guerra che non fa prigionieri e lascia solo macerie. Per un dirigente del Partito, anche a livello locale, leggere quei numeri non è solo sconfortante è un forte viatico per abbandonare tutto al proprio destino. Nonostante tutto, nonostante il fatto che l’Italia vada evidentemente … Continua a leggere

Indovina chi (in risposta ai decretisti/decisionisti)

MARAJA’  É arrivato sul pallone con il botto del cannone É arrivato sul treruote con la gotta sulle gote É arrivato in aerostato, coi forzuti del Caucaso sul Mercedes cabinato è arrivato il Marajà Col monocolo e il ciclofono va in rivista il Marajà s’alza l’asta del ginnasta quando passa il Marajà si sollevano i manubri dei sollevatori bulgari si … Continua a leggere

Aliballa/2

Vengino siori venghino. L’Alitalia è stata venduta alla cordata italiana, l’italianità è salva, quei comunisti degli assistenti di volo, maledetti bolscevichi, sono stati piegati dalla volontà del popolo e del nostro duce, e delle sue iperboree e luminose intuizioni. Questa la favola. La realtà, naturalmente, è tutt’altra. E’ bastato un giorno per capire cosa significa italianità per i nostri governanti, significa guida … Continua a leggere

Un altro mondo è possibile?

Insomma gira e rigira il famoso regime, il famoso pensiero unico forse esiste. Infatti se non esistesse, se ci fossero in giro idee diverse da quelle che Berlusconi e le sue TV ci hanno conficcato nella testa in 25 anni di orrenda e culturalmente abietta TV commerciale si vedrebbero in giro. Ma non si vedono. La verità vera è che … Continua a leggere

Aliballa

Sono giorni difficili. E’ difficile osservare un Paese che va sempre peggio, senza tregua e senza scosse che invertano la rotta, e cercare di fare qualcosa. E’ ancora più difficile fare parte di un partito che, in mezzo al caos politico, democratico e finanziario dell’Italia, balbetta e non sa dare risposte, tutto preso nelle sue beghe interne e nella debolezza … Continua a leggere